logo comunale

A Brugherio il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni

Data dell'evento: Giovedì 27 settembre 2018 icona per la stampa della pagina

Da decennale diventa annuale: questa la principale novità del Censimento Istat (Istituto nazionale di statistica) che ogni anno, a partire dal 1° ottobre 2018, vedrà 1milione e 400mila famiglie coinvolte nella compilazione dei questionari utili a conoscere meglio il Paese in evoluzione.

E Brugherio è stata selezionata tra i primi 2.800 Comuni che dovranno fornire i dati al nuovo Censimento annuale.

Per entrare nel merito del "Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni" e attribuirne l'esatta valenza, è doveroso fare una premessa indicandone i principali obiettivi che sono: il conteggio della popolazione e la rilevazione delle sue caratteristiche strutturali, l'aggiornamento e la revisione delle anagrafi, la determinazione della popolazione legale necessaria sia a fini giuridici generali sia a fini elettorali, la raccolta di informazioni sulla consistenza numerica e sulle caratteristiche strutturali delle abitazioni e degli edifici.

Per l'Istat i dati censuari sono anche la base necessaria per realizzare indagini campionarie e rilevazioni, così importanti in una società come la nostra in cui le informazioni devono essere attendibili, continue, tempestive e disponibili in tempi rapidi: ecco il perché della cadenza annuale.

Ma, a differenza delle passate tornate censuarie, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse, preavvisate per tempo.

Le modalità di rilevazione prevedono due tipologie di indagine: areale e "da lista".

Rilevazione areale: è un tipo di rilevazione non guidata, detta "alla cieca".

La famiglia è informata che sarà sottoposta a un'intervista da parte di un rilevatore attraverso una lettera e una locandina affissa sul portone di casa. Sarà il rilevatore del Comune, dotato di cartellino di riconoscimento e di tablet, a bussare alla sua porta e a compilare il questionario.

Il periodo di rilevazione andrà dal 10 ottobre al 23 novembre 2018.

Rilevazione "da lista" (estrapolata dal Registro Base degli Individui-RBI): si sviluppa in due step e prevede una prima opportunità di risposta autonoma da parte della famiglia (compilazione online).

Il secondo step, per le famiglie che non avranno risposto a questa prima fase, consiste nel contatto diretto da parte dei rilevatori del Comune incaricati di raccogliere le risposte.

Il periodo di rilevazione andrà dall'8 novembre al 20 dicembre 2018.

Si ricorda che la compilazione del questionario Istat è un obbligo di legge soggetto anche a sanzioni, comminate dall'Istat, per illecito amministrativo.

I dati raccolti, che riguarderanno abitudini e caratteristiche dei cittadini italiani, saranno diffusi in modo aggregato e trattati nel massimo rispetto della privacy.

Per eventuali variazioni e aggiornamenti consultare il sito comunale: www.comune.brugherio.mb.it

Info: tel. 039 2893.217 – demografici@comune.brugherio.mb.it

www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni