logo comunale logo 150

Progetto di riqualificazione del Centro

Mon Apr 03 09:26:00 CEST 2017 icona per la stampa della pagina

Al via il grande progetto di riqualificazione del centro di Brugherio

Molto si è scritto e parlato, negli ultimi mesi, rispetto al grande progetto di riqualificazione del centro di Brugherio.

E' arrivato il momento di fare chiarezza, presentarvi il progetto e chiedere il vostro contributo per realizzarlo in concreto.

Facciamo però un passo indietro, per spiegare di cosa stiamo parlando.

L'idea di una riqualificazione complessiva del centro della nostra città ha coinvolto molte amministrazioni comunali che si sono succedute al governo di Brugherio: è evidente a tutti che, anche per ragioni storiche, la nostra città, nata 150 anni fa dalla unificazione di territori che stavano in Comuni diversi, non ha un vero e proprio centro come tante città a noi vicine.

Non ci sono solo ragioni storiche, ma anche ragioni "territoriali": la configurazione delle nostre strade e la qualità di quanto costruito finora non hanno mai aiutato a definire il vero centro della città, finora identificato di conseguenza solo con Piazza Roma.

Eppure, come dicevo prima, sono state diverse le amministrazioni comunali che hanno provato a ragionare di come allargare questo centro e renderlo più riconoscibile.

Ci sono stati progetti approvati e mai partiti, concorsi di idee, progetti ipotizzati da università o da operatori privati, tutti rimasti sulla carta.

Anche la nostra amministrazione si è data questo obiettivo ambizioso, e ha formulato una prima ipotesi con il Piano di Governo del Territorio (PGT), approvato in consiglio comunale a giugno del 2016, che individuava in una scheda specifica gli obiettivi da raggiungere.

Quali obiettivi ci eravamo dati? Anzitutto quello di ridurre in maniera sensibile la volumetria (cioè i metri cubi costruibili) ipotizzata nel precedente PGT, approvato dal Commissario straordinario a fine 2012, sulla base della documentazione predisposta dalla precedente amministrazione.

Ancora: aumentare in maniera sensibile i vantaggi per la collettività, e quindi fare in modo che alla volumetria privata che l'operatore realizzava corrispondesse una importante serie di opere pubbliche per tutti i brugheresi.

E inoltre: impedire che l'edificio di Maria Bambina, legato alla storia della nostra città, venisse demolito per realizzare delle case private (questa proposta è contenuta nel PGT del commissario); quindi salvare questo edificio e attribuirgli una funzione sociale e pubblica.

Infine: riqualificare il parco Miglio, perché il grande blocco di parcheggi impedisce di immaginare una vivibilità di quell'area, che vive di socialità praticamente solo al sabato, quando c'è il mercato (che non deve assolutamente spostarsi!).

Questa ipotesi di lavoro, scritta come vi dicevo in una scheda urbanistica, si appresta a diventare realtà.

Abbiamo infatti avviato l'iter che ci porterà a concretizzare questo progetto.

In questo speciale trovate tutte le informazioni utili per capire come potete darci una mano per definire il progetto che partirà concretamente e per saperne di più.

Ci auguriamo che siano tanti i cittadini che vorranno dire la loro su una operazione urbanistica destinata (finalmente) a dare un vero volto al centro della città.

Il Sindaco
Marco Troiano

Il progetto in dettaglio

All'operatore che attuerà il progetto del centro, e che finora non ha mai lavorato a Brugherio, sarà consentito:

• realizzare un edificio residenziale / commerciale in via De Gasperi, a ridosso dell'attuale edificio esistente;
• realizzare un edificio residenziale in via Kennedy

In cambio di questa volumetria, l'operatore si impegna nei confronti del Comune a:

• riqualificare piazza Roma, con nuova illuminazione, modifica della recinzione del muro di Villa Fiorita, abbattimento della scala e riqualificazione del porfido rovinato;
• riqualificare piazza Cesare Battisti, compreso l'accesso al Comune, che sarà ulteriormente valorizzato;
• riqualificare le vie De Gasperi, Filzi e Galvani, con nuova illuminazione e nuova pavimentazione stradale, per immaginare un grande polo pubblico che parte dall'asilo Umberto I, passa per le nuove funzioni pubbliche di Maria Bambina, il parco di Villa Fiorita, la sede del Comune, piazza Roma e arriva fino alla Biblioteca;
• cedere all'Amministrazione comunale, dopo avere realizzato opere di manutenzione ordinaria e straordinaria, l'edificio di Maria Bambina, che diventerà la nuova sede del centro anziani, ora stretti in serra De Pisis, sede di associazioni locali, polo culturale e sede di sportelli comunali aperti al pubblico;
• realizzare un nuovo parcheggio su viale Lombardia, mediante la tombinatura del tratto di canale Villoresi compreso tra via Vittorio Veneto e Via De Gasperi;
• effettuare una manutenzione straordinaria dell'attuale parcheggio esistente lungo largo Donatori del Sangue;
• riqualificazione il parcheggio esistente in via Kennedy
• realizzare un nuovo parco pubblico che renda effettivamente fruibile ai cittadini l'area del parco Miglio

Il valore delle opere a carico del privato è pari a circa € 4.800.000.

Come partecipare all'approvazione definitiva del Piano del Centro

Dal 5 aprile 2017 tutta la documentazione relativa al piano del centro, adottato con deliberazione della Giunta comunale n. 58 del 24 marzo 2017, è depositata presso la Segreteria comunale, in piazza Cesare Battisti 1.

Per i prossimi 15 giorni, quindi fino al 19 aprile 2017, la documentazione è in libera visione a tutti i cittadini, negli orari di apertura degli uffici.

Copia dei documenti sono inoltre depositati in forma cartacea e consultabili in libera visione presso l'Ufficio Urbanistica – Settore Sviluppo del Territorio – Comune di Brugherio (MB) nei seguenti orari di apertura: mercoledì ore 9.00/12.30 – 14.30/19.00.

Eventuali osservazioni, comprensive di eventuali elaborati grafici, potranno essere presentate dagli interessati, nei 15 giorni successivi alla scadenza del periodo di deposito, quindi entro il 4 maggio 2017.

Le osservazioni, redatte in duplice copia in carta semplice e comprensive di eventuali elaborati grafici allegati a tutte le copie, dovranno essere consegnate con le seguenti modalità:

  • direttamente al protocollo del Comune di Brugherio negli orari di apertura al pubblico: Lunedì – Martedì – Giovedì – Venerdì ore 8.30 – 13.45, Mercoledì ore 8.30/13.00 – 14.00/18.45 e Sabato 8.30 – 12.30;
  • tramite fax al protocollo del Comune di Brugherio al numero: 039/2871989;
  • mediante posta certificata al seguente indirizzo: protocollo.brugherio@legalmail.it.

La sezione Urbanistica rimane a disposizione per ulteriori chiarimenti negli orari di apertura al pubblico sopra richiamati.

Plastico del progetto

Rendering Piano centro

Oratorio con strada in porfido

Oratorio con strada in porfido

Documenti allegati

Slides presentazione Progetto - 6 aprile 2017

Collegamenti