logo comunale logo 150

Assistenza alla comunicazione disabili sensoriali

Ufficio di riferimento: icona per la stampa della pagina

Descrizione Servizio

Il servizio è personalizzato e si svolge a scuola o a domicilio con il sostegno di un assistente alla comunicazione che aiuta il bambino o il giovane a comprendere le nozioni didattiche, a comunicare con gli insegnanti e i compagni, a migliorare le modalità di espressione e ad instaurare relazioni positive.

Con l'istituzione della nuova Provincia di Monza e Brianza, il servizio viene gestito dall'Ufficio di Piano.

Per la richiesta di assistente alla comunicazione per i disabili sensoriali, le domande, dopo aver compilato il modulo allegato, devono essere consegnate presso l'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Brugherio.

Link Utili

Centri Socio Educativi Piccoli

Ufficio di riferimento: icona per la stampa della pagina

Descrizione Servizio

Il Comune di Brugherio ha una convenzione distrettuale, per la frequenza ai Centri socio-educativi piccoli.

I servizi sono collocati presso scuole elementari di Villasanta e Monza, adeguatamente attrezzate per accogliere alunni disabili con caratteristiche ed esigenze particolari.


I progetti per questi alunni vengono definiti dall’assistente sociale, in stretta collaborazione con la famiglia e il medico specialista.

Il servizio è gratuito per le famiglie: il Comune si fa carico del pagamento delle rette.

 

Mediazione Familiare

Ufficio di riferimento: icona per la stampa della pagina

Descrizione Servizi

E' un servizio dell'ASL a disposizione di quei genitori che, già separati oppure in via di separazione, intendono cercare insieme soluzioni costruttive per i figli.

Modalità d'accesso: tutte le prestazioni consultoriali richiedono un appuntamento che può essere fissato sia telefonicamente che di persona, negli orari di segreteria.

E' possibile mettersi in contatto con il Servizio di Mediazione Familiare il lunedì dalle 9:30 alle 12:30 e il giovedì dalle 10:30 alle 12:30 telefonando allo 039.23.84.688.


Il Servizio di Mediazione Familiare si trova al terzo piano di via De Amicis n. 17 a Monza.

Costo: il servizio è gratuito.

Dove: Via De Amicis n. 17 - Monza.

 

Servizio Intercomunale Tutele

Ufficio di riferimento: icona per la stampa della pagina

Descrizione Servizio

E’ un servizio che da indicazioni su cosa fare per avere un Amministratore di Sostegno per un familiare o conoscente che per effetto di una menomazione fisica o psichica, temporanea o duratura, si trova nell'impossibilità, parziale o totale, di provvedere ai propri interessi (Legge n. 6 del 2004).

Il Servizio ha competenze legali specifiche e gestisce direttamente interventi di tutela su decreto del Tribunale.

L'interessato deve concordare un appuntamento a seguito degli accordi con gli operatori dei Servizi Sociali o del Dipartimento di Salute Mentale.

Riferimenti Normativi

Legge 9 gennaio 2004 n. 6: "Introduzione nel libro I, titolo XII, del codice civile del capo I, relativo all'istituzione dell'amministrazione di sostegno e modifica degli articoli 388, 414, 417, 418, 424, 426, 427 e 429 del codice civile in materia di interdizione e di inabilitazione, nonché relative norme di attuazione, di coordinamento e finali" .

Link Utili

SIA - Servizio Intercomunale Affidi

Ufficio di riferimento: icona per la stampa della pagina

Descrizione Servizio

E' il Servizio dei Comuni di Monza, Brugherio e Villasanta, che si occupa di affido familiare a favore di nuclei e minori temporaneamente in difficoltà.

Le attività del servizio sono:

 

  • informazione, sensibilizzazione e promozione alla cittadinanza sulle tematiche inerenti l’affido
  • conoscenza e selezione delle famiglie disponibili all’affido
  • collaborazione con i Servizi Sociali territoriali per quanto riguarda l’abbinamento minore/famiglia
  • supporto di gruppo alle famiglie affidatarie.

Chi può Richiedere un Appuntamento

 

Possono richiedere un appuntamento per proporsi come affidatarie

 

  • coppie con o senza figli
  • sposate o conviventi 
  • persone singole.

 

Non esistono vincoli di età rispetto al bambino.

Dove Rivolgersi

L’accesso al S.I.A. è possibile attraverso:

 

contatto telefonico al numero  039/.32.06.49

accoglienza diretta presso l’ufficio

 

tutte le mattine: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 in via De Amicis, 17 - 20052 Monza

 

fax: 039.23.12.083

 

Spese a Carico dell'Utente:

L’accesso al S.I.A. è gratuito.

La famiglia affidataria percepisce, di norma, un contributo mensile, stabilito dalle singole Amministrazioni Comunali.

I minori in affido sono coperti da assicurazione, garantita dall’Ente Locale per eventuali incidenti e danni provocati e subiti nel corso dell’affido.

 

Note:

 La famiglia affidataria deve possedere buone capacità di accoglienza e disponibilità a farsi carico dei bisogni di cura, educazione, istruzione del minore in collaborazione con i Servizi Sociali che, a loro volta, si impegnano a fornire i supporti necessari.

L’Affido Familiare è regolato dalla Legge n°. 149/2001 che disciplina l’Adozione e l’Affido dei minori (Legge che modifica la precedente Legge 184/1983).

  • L’affido può essere consensuale , quando la richiesta avviene con il consenso dei genitori del bambino. Nel caso invece di assenza del consenso, l’affido è disposto dall’Autorità Giudiziaria: in questo caso di parla di affido giudiziale.
  • Diverse sono le tipologie di affido: a tempo pieno, diurno, per il fine settimana o per le vacanze, a seconda del bisogno che il bambino e la sua famiglia presentano.

Per legge l’affido ha una durata stabilita di due anni, essendo un intervento di aiuto temporaneo, ma a seconda dei casi e delle problematiche è possibile prorogarne il termine.