logo comunale

Denuncia di Nascita

Ufficio di riferimento: Stato Civile icona per la stampa della pagina

Descrizione Procedimento

La dichiarazione di nascita, ossia la registrazione dell'evento, può essere effettuata:

  •  entro 3 giorni dalla nascita direttamente presso la direzione sanitaria dell'Ospedale dove è avvenuto il parto, la quale provvederà a trasmettere la dichiarazione, ai fini della trascrizione, all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune in cui è situato il centro di nascita oppure al Comune di residenza della madre (la scelta viene fatta dai genitori)
  •  entro 10 giorni dall'evento dinanzi all'Ufficiale di Stato Civile presso il Comune in cui è avvenuta la nascita, oppure dinanzi all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune di residenza dei genitori. Nel caso in cui i genitori non risiedano nello stesso Comune, salvo diverso accordo tra di loro, la dichiarazione di nascita deve essere resa nel Comune di nascita della madre
  •  denuncia di nascita resa dopo i 10 giorni: se la denuncia di nascita viene resa dopo i 10 giorni, l'atto cosi' formato dovra', contenere le motivazioni del ritardo e sarà inviato a cura dell'Ufficiale di Stato Civile al Procuratore della Repubblica per conoscenza.                               

Genitori naturali che intendano riconoscere il figlio:in questo caso, al momento della denuncia, e' necessaria la presenza di entrambi i genitori.

E' possibile anche il prericonoscimento del figlio naturale nascituro da parte della sola madre o da parte di entrambi i genitori, previa esibizione del certificato di gravidanza e previo appuntamento. Il prericonoscimento non puo' essere effettuato dal solo padre.

Requisiti

  • Documento d' identità del dichiarante
  • Attestazione di nascita rilasciata dall'ostetrica

Normativa

D.P.R. N. 396/2000 e circolari ministeriali

Unità organizzative

Settore Servizi Istituzionali – Ufficio Stato Civile

Per info

  •  Per e-mail : statocivile@comune.brugherio.mb.it
  • Ufficio Stato Civile - Piazza Battisti 1 - orari: lunedì martedì giovedì venerdì dalle 8.30 alle 13:45 - mercoledì dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.45 - sabato dalle 8.30 alle 12.30
  • Tel. 039/2893335/292/297

Tempistica

Immediato

Silenzio/assenso

Se non viene adottato un provvedimento di diniego, l'istanza si considera accolta.

Strumenti di tutela

Ricorso al Prefetto

Costo

Nessuno