logo comunale logo 150

Wikipedia

icona per la stampa della pagina
Logo di Wikipedia - By version 1 by Nohat (concept by Paullusmagnus) - via Wikimedia Commons
Logo di Wikipedia - By version 1 by Nohat (concept by Paullusmagnus) - via Wikimedia Commons

Per festeggiare i 150 anni di fondazione del Comune, l'Amministrazione di Brugherio ha avviato numerosi progetti e studi storici, tra i quali WiBrugherio, che ha preso le mosse all'inizio del 2015.

Dario Crespi, responsabile di Wikimedia Italia per la Lombardia, ha guidato un gruppo di bibliotecari, dipendenti comunali e volontari della Sezione di storia locale della Biblioteca Civica, alla scoperta di Wikipedia e dei portali wiki ad essa collegati.

Questa prima squadra di persone ha vagliato, arricchito e scritto le voci di Wikipedia che riguardano Brugherio, i suoi luoghi e i suoi personaggi storici.

Inoltre i cittadini sono stati invitati a partecipare al concorso Wiki Loves Monuments: in questo modo il database di fotografie del territorio su Wikimedia Commons si è ingrandito, grazie anche al permesso, concesso di Sindaco, di caricarvi le immagini scattate dall'Ufficio Urbanistica del Comune.

Una seconda parte del progetto è consistita nella traduzione in lingua inglese delle varie voci di Wikipedia, cui ha lavorato il volontario del Servizio Civile Nazionale, appositamente selezionato dalla biblioteca nel 2015-2016.

La traduzione in inglese ha consentito di creare una guida turistica interattiva della città, ottenuta collegando le voci di Wikipedia con i monumenti fisici; collegamento che è stato realizzato utilizzando i codici QR generati con QRpedia.
I codici QR posizionati sui cartelli esplicativi dei monumenti possono infatti essere fotografati con lo smartphone o altri dispositivi mobili, permettendo al turista di visualizzare le relative pagine di Wikipedia.
I codici generati con QRpedia hanno, tra le altre, un'interessante particolarità: a seconda della lingua impostata sul dispositivo dell'utente, conducono alla pagina di Wikipedia in quella lingua.

La fase conclusiva di WiBrugherio ha visto protagonisti gli alunni di alcune seconde classi della Scuola Media Kennedy, che, con l'aiuto di Dario Crespi, hanno redatto la voce Brugherio su Wikivoyage e lavorato alla mappatura della città su OpenStreetMap.

Scopri di più